Torna indietro

Il territorio occupa come si è detto la parte mediana della Valle Staffora e pertanto non si registrano particolari rilievi montuosi. L'altitudine del territorio comunale varia da un massimo di 752 mt. ad un minimo di mt. 279. Le cime, anche quelle di maggior rilievo, monte Vallassa (mt. 752), Cà del Galante (mt. 725) monte Sgarala (mt 716), monte Succo (mt. 715), monte Vaccarezza (mt. 626), monte Brugi (mt. 606), monte Scabia (mt 530), sono tutte ricoperte da fitta vegetazione, costituita per la maggior parte da castagneti, frassini e carpini ed in parte, molto più modesta, da pinete sorte negli anni cinquanta a cura del Corpo Forestale, nel Rio Piccoletto, Cà Raché, monte Goglio, Rivasse, Pian dei Bertè e Bussurego.

Per migliorare l'esperienza di navigazione, questo sito potrebbe utilizzare cookies sia propri che di terze parti. Per maggiori informazioni clicca qui.

Continuando la navigazione si accetta di utilizzare i cookies.